Fiori di Bach

 

I Fiori di Bach sono 38 rimedi floreali scoperti dal dottor Edward Bach tra il 1928 e il 1935. La sua estrema sensibilità ed il suo profondo amore per la natura lo hanno guidato nella ricerca di quelle forze positive ed armonizzanti - presenti nei fiori e nelle piante - in grado di ridare benessere laddove è presente un disordine emotivo.

 Non sempre i nostri malesseri sono fisici, anzi, molto spesso è il nostro stato d'animo che ci impedisce di stare bene: incertezza e indecisione, tristezza e sfiducia, solitudine, vuoto, tormento e angoscia, rabbia, gelosia, vergogna, tensione e impazienza, apatia, sfinimento mentale e fisico... 

 Quasi sempre basta il Fiore "giusto al momento giusto" a diradare le nubi e a riportare l'Armonia... Questi rimedi naturali agiscono proprio dove è necessario, trasformando gli stati d'animo negativi in positivi, come ad esempio la paura in coraggio, il pessimismo e lo scoraggiamento in ottimismo, l'ansia e l'apprensione in tranquillità interiore, il dubbio e l'incertezza in fiducia in se stessi.

 

 Chi può assumere i Fiori di Bach?

 TUTTI!
Tutti coloro che desiderano aiutarsi - in maniera semplice e naturale - e riscoprire il proprio benessere. Dunque bambini, adulti, anziani, donne e uomini, animali e piante... proprio tutti!

 

L'obiettivo della consulenza individuale sui Fiori di Bach è la scelta del rimedio floreale personalizzato.
La scelta dei Fiori viene fatta sulla base di un colloquio durante il quale la persona può esprimere liberamente, con i suoi tempi e le sue modalità, gli stati emotivi che sta vivendo al momento.

 

La consulenza può essere effettuata:

 - di persona nel mio studio (v.contatti)

 

 Trovo che l'utilizzo dei Fiori di Bach con i bambini o i neonati dia dei risultati veramente veloci e sorprendenti. I Fiori di Bach sono dei rimedi sicuri e semplici, quindi possono essere usati da tutti, a qualsiasi età.

 In quali casi si possono utilizzare i Fiori di Bach per i bambini?
Per tutte le problematiche di tipo emozionale manifestate dal bambino (cambiamenti, paure, disagi, gelosia, etc...).
Le più classiche sono :
- per aiutarli a dormire in modo sereno e continuativo,
- in caso di traumi o shock,
- per superare le paure che li affliggono (paura del buio, dei mostri, ...),
- per supportarli quando devono studiare,
- dentizione,
- nascita di fratelli o sorelle,
- inizio della scuola materna o passaggio da una scuola all'altra

 Come si stabiliscono i fiori più adatti a un bambino (soprattutto se questo non è in grado di parlare o di esprimere le proprie emozioni)?
Sicuramente i genitori potranno essere di grande aiuto nel riportare quanto da loro osservato e capito nel comportamento e nelle emozioni del bambino. Ma è importante che l'operatore veda personalmente il bambino perchè anche dal comportamento o da poche parole si può arrivare ad intuire il rimedio più adatto per quella situazione.

 Come si invogliano i bambini a prendere i Fiori di Bach?
Premetto che le gocce non hanno praticamente sapore, quindi sono solitamente accolte molto bene dai bambini. In caso comunque non volessero prenderle, si possono aiutare i bambini presentando le goccine come se fossero "magiche" o "fatate" o "con i superpoteri". Quando si scelgono i fiori, viene anche consigliato quante gocce e quante volte al giorno prenderle. Per i bambini è importante invece seguire le loro richieste, anche se queste dovessero differire di molto da quanto consigliato dall'operatore. Quindi potrebbero anche terminare una boccetta in pochi giorni anzichè in due settimane, ma state tranquilli, non c'è nessun pericolo, anzi...

 E se il bambino sta seguendo un'altra cura (farmacologica o non)?
Non c'è nessun problema, i Fiori di Bach non interferiscono con nessun tipo di cura, nè farmacologica, nè omeopatica, nè fitoterapica, nè altro. Anzi, andando ad armonizzare il lato emotivo della persona, aiutano a raggiungere più velocemente la guarigione.