Shiatsu in gravidanza

Gravidanza: l’espressione di un miracolo

Shiatsu: l’ aiuto ed il sostegno naturale

La gravidanza corrisponde ad un periodo particolare per la vita della donna. Si verificano tanti cambiamenti , fisici ed emozionali. Al desiderio della nuova creatura si affiancano spesso anche disagi psico-fisici e paure.

La pancia cresce ed anche l’ apparato scheletrico ed osteo-articolare deve sopportare un peso maggiore e cambiamenti posturali tipici di questo periodo.

Lo  shiatsu  è un’ arte estremamente dolce, completamente naturale che dona benefici effetti di rilassamento psico-emozionale (per ansia e paure legate a quest’ evento), muscolare (positivo per dolori alla schiena, alle gambe ed alla muscolatura in generale) ed aiuta nel mitigare le nausee, stimola la digestione e l’ eliminazione.

E’ utile nel migliorare e riequilibrare la circolazione dell’ energia e di conseguenza anche del sangue e dei liquidi del corpo. 
Ha un effetto  anti-stress, efficace per l’ ansia ma anche per migliorare il sonno.


Se non ci sono problematiche particolari si inizia nel ricevere i trattamenti Shiatsu dopo il 3° mese di gravidanza con cadenza settimanale o quindicinale, per rendere invece la seduta settimanale nell’ ultimo mese di gravidanza. 

Vengono stimolati dolcemente punti che secondo la millenaria  Medicina Tradizionale Cinese  sono di grande utilità per favorire il benessere del nascituro e della madre. Spesso la futura mamma si rilassa al punto di addormentarsi, si sente più sciolta e tonica ed il benessere generale è evidente. La muscolatura e l’apparato osteo-articolare beneficiano delle pressioni dolci e dalle esperienze tratte, la gravidanza è più serena, il travaglio ed il parto vengono facilitati ed anche il recupero post-parto è più veloce.  


Dopo il parto lo Shiatsu interviene attivamente nel recupero psico-fisico della neo-mamma. 

Con lo  Shiatsu  il corpo viene stimolato dolcemente a rilasciare gli eccessi di liquidi, eliminare tossine, rilassare ma nello stesso tempo tonificare. Si prevengono tensioni posturali (spalle e schiena) tipiche del sostenere ed allattare il bambino. 

Vengono stimolati i punti che favoriscono l’ allattamento, ma soprattutto, il benessere generale che regala lo Shiatsu permette alla neomamma di apprezzare a pieno i cambiamenti avvenuti con la nuova nascita. Naturalmente i benefici sulla madre vengono immediatamente percepiti dal bambino. 

Alla mamma con il suo bambino, a richiesta, può venir insegnato il massaggio shiatsu del bambino, pratica che poi, una volta imparata la madre farà autonomamente.

  

  

Durata trattamento: 30 min./max 40 min